Oltre 13 suggerimenti per l'ottimizzazione della pagina di destinazione per aumentare le conversioni (2022)

Pubblicato: 2022-09-21

Stai cercando un elenco di suggerimenti per l'ottimizzazione della pagina di destinazione per aumentare le tue conversioni?

Con così tante cose che possono influenzare i tassi di conversione, è spesso difficile sapere da dove cominciare per correggere una pagina di destinazione con prestazioni insufficienti.

Quindi, in questo post, esamineremo i 14 suggerimenti principali utilizzati dai professionisti del settore per massimizzare le conversioni e ottenere il massimo dalla loro campagna di marketing.

Prima di iniziare, tuttavia, dobbiamo assicurarci di essere entrambi sulla stessa pagina (nessun gioco di parole).

ottimizzazione della pagina di destinazione in linea

Che cos'è l'ottimizzazione della pagina di destinazione?

Prima di tutto, una landing page non è la tua home page, la pagina su di me, la pagina dei servizi o qualsiasi altra parte della navigazione del sito web.

Una pagina di destinazione è una pagina autonoma con un solo scopo: indurre i visitatori a compiere l'azione desiderata.

Tale azione potrebbe essere l'acquisto di qualcosa, l'iscrizione a una newsletter, il download di un rapporto o un numero qualsiasi di cose.

Pertanto, l'ottimizzazione della pagina di destinazione migliora gli elementi della tua pagina per massimizzare le possibilità che un visitatore agisca.

Perché l'ottimizzazione della pagina di destinazione è importante?

La pagina di destinazione è fondamentale nel percorso dell'acquirente, poiché ogni visitatore non convertito significa denaro lasciato sul tavolo.

Non solo, una pagina con prestazioni inferiori può causare:

  • Vendite perse
  • Spese di marketing più elevate
  • Perdita del coinvolgimento futuro dei clienti

Anche se il resto dell'esperienza del cliente è di prim'ordine, non avrai mai la possibilità di mostrarlo se non riesci a convincere un visitatore a convertire.

In effetti, secondo WordStream, il tasso medio di conversione della pagina di destinazione è solo del 2,35%.

Tuttavia, l'ottimizzazione della pagina di destinazione è una battaglia senza fine. Indipendentemente dalle prestazioni della tua pagina di destinazione, può sempre fare di meglio.

Fortunatamente, siamo qui per aiutarti a ribaltare le tue fortune con le nostre migliori pratiche.

14 suggerimenti per ottimizzare la tua pagina di destinazione e aumentare i tassi di conversione

Di seguito ti mostreremo i migliori suggerimenti per l'ottimizzazione della pagina di destinazione che ti aiuteranno a evitare errori e a far ronzare la tua pagina come una macchina ben oliata.

1. Riordina la tua pagina

Quando si tratta di landing page, meno è di più.

La tua pagina di destinazione deve essere concisa, precisa e orientata all'azione.

Vuoi che il lettore si concentri solo sulla tua proposta di valore e sull'azione che vuoi che intraprenda. Grafica, testo e opzioni non necessari competono per la loro attenzione e li confondono.

Chiedilo a te stesso:

Cosa vuoi che sappiano?

Cosa vuoi che facciano?

Chiariscilo.

Mantieni la semplicità.

Ad esempio, ecco una pagina di destinazione ingombra di Multi Touch:

ottimizzazione della pagina di destinazione esempio disordinato da multi touch

Con così tante cose da fare, è difficile distinguere dove il marketer vuole che lo spettatore si concentri. In effetti, cosa vogliono che facciano? Cosa stanno cercando di realizzare?

Confrontalo con questa pagina di destinazione ordinata di Sundae:

esempio ordinato di ottimizzazione della pagina di destinazione da sundae

Puoi vedere chiaramente l'azione che vogliono che l'utente intraprenda: "inserisci il tuo indirizzo" per ottenere l'offerta.

In sostanza, testo minimo. Istruzioni chiare. Nessuna competizione per la tua concentrazione.

2. Presta attenzione all'ottimizzazione per dispositivi mobili

Secondo Statista, il 58,99% di tutto il traffico web è mobile e questa cifra cresce ogni anno.

Con così tante persone che utilizzano dispositivi mobili, devi assicurarti che la loro esperienza sulla tua pagina di destinazione sia positiva.

Oltre la metà degli utenti ha affermato che un'esperienza mobile negativa li ha resi meno disposti a interagire con un'azienda.

Tuttavia, può essere difficile ottimizzare per i dispositivi mobili: ciò che sembra buono su un desktop, potrebbe fallire completamente su uno smartphone o un tablet.

Prendi una foglia dal libro di Shopify. Fanno un ottimo lavoro nell'adattare la loro landing page desktop ai dispositivi mobili:

ottimizzazione della pagina di destinazione esempio ottimizzato per dispositivi mobili da shopify

Anche se la risoluzione è più piccola, tutto ciò che è importante è presente. È di facile lettura, le istruzioni sono chiare e l'invito all'azione spicca.

3. Aumenta la velocità della tua pagina

Le pagine a caricamento lento uccidono i tassi di conversione.

In effetti, ogni secondo di velocità di caricamento riduce le tue conversioni del 7%.

Idealmente, il caricamento della pagina di destinazione non dovrebbe richiedere più di 1-2 secondi. Altrimenti, i tuoi lettori (impazienti) affamati di contenuti rimbalzeranno senza mai conoscere la tua offerta.

Ma come fai a sapere la velocità della tua pagina?

PageSpeed ​​Insights di Google è uno strumento gratuito che ti consente di inserire il tuo URL sia per dispositivi mobili che desktop.

ottimizzazione della pagina di destinazione velocità della pagina dagli approfondimenti sulla velocità della pagina

Dopo aver inserito il tuo URL, premi "Analizza". Sarai accolto con una serie di statistiche per aiutarti a giudicare la velocità della tua pagina attuale e dove migliorare.

4. Mantieni le cose super importanti above the fold

Il termine “above the fold” si riferisce a un giornale in cui le notizie più importanti erano nella metà superiore della prima pagina.

Nell'era di Internet, ciò significa mettere le cose più importanti nella parte superiore della pagina Web in modo che lo spettatore non debba scorrere verso il basso.

Perché mettere in primo piano i tuoi contenuti più importanti?

Ecco quanto le persone leggono quando incontrano una pagina web di quattro paragrafi:

  • Primo paragrafo: l'81% delle volte
  • Secondo: il 71% delle volte
  • Terzo: il 63% delle volte
  • Quarto: il 32% delle volte

Anche se le persone hanno maggiori probabilità di scorrere verso il basso oggi rispetto al passato, non stai scrivendo un articolo di notizie. Stai cercando di convincere il visitatore a eseguire un'azione.

Più lavoro chiedi loro di fare, meno è probabile che lo facciano.

Il 100% dei visitatori vedrà cosa c'è above the fold, ma cosa dovresti mostrare?

Ogni marchio è diverso, ma i componenti più essenziali sono:

  • un titolo che cattura l'attenzione,
  • qualche parola di testo di supporto,
  • un grafico pertinente,
  • e un invito all'azione.

Prendi questo grande esempio da Wistia.

esempio di ottimizzazione above the fold della pagina di destinazione da Wistia

Nota come tutte le informazioni rilevanti sono presenti senza la necessità di scorrere verso il basso.

5. Distinguiti con un titolo chiaro e orientato ai vantaggi

La parte più importante di qualsiasi pagina di destinazione è il titolo. Se non attira l'attenzione, il visitatore non si preoccuperà mai di leggere il resto della tua proposta di valore.

David Oglivily ha dichiarato:

“In media, il numero di persone che leggono il titolo è cinque volte superiore rispetto a quelle che leggono il testo. Quando hai scritto il titolo, hai speso ottanta centesimi del tuo dollaro.

In sostanza, otto visitatori su dieci leggeranno il tuo titolo, ma solo due su dieci leggeranno il resto del tuo contenuto.

Sì, il tuo titolo è così importante. E hai solo una frazione di secondo per creare un'impressione duratura.

Quando crei un titolo, considera come aiuterai il visitatore a risolvere il suo più grande punto dolente.

Ad esempio, MySugr crea un titolo incisivo in sole cinque parole.

esempio di titolo di ottimizzazione della pagina di destinazione da mysugr

Hanno identificato il principale punto dolente del loro pubblico di destinazione nell'avere uno strumento semplice per gestire il loro diabete e hanno fornito la soluzione: un'app.

Ed ecco un altro consiglio per potenziare il tuo titolo: usa parole potenti.

6. Crea una connessione più forte con le immagini pertinenti

In un'epoca dominata dai contenuti, i marchi sono costantemente in competizione per attirare l'attenzione dei clienti.

Tuttavia, la tua pagina di destinazione può distinguersi dalla massa.

Avere immagini pertinenti nei tuoi contenuti ottiene il 94% di visualizzazioni in più rispetto a quelli senza.

La chiave qui sono le immagini rilevanti .

In altre parole, l'immagine dovrebbe rafforzare il messaggio che stai cercando di trasmettere.

Le immagini che mostrano le persone che utilizzano il tuo prodotto o servizio funzionano meglio. Dai un'occhiata all'esempio di Dollar Shave Club di seguito.

ottimizzazione della pagina di destinazione esempio di immagini rilevanti dal club di rasatura del dollaro

Cosa potrebbe esserci di più rilevante per un'azienda che vende prodotti per la rasatura maschile di una foto di un uomo che si rade?

Per saperne di più su come ottenere il massimo dalle immagini sulla tua landing page, LanderApp fornisce un buon tutorial.

7. Crea una connessione ancora PIÙ FORTE con il video pertinente

Se non stai utilizzando video sulla tua pagina di destinazione, dovresti assolutamente prenderlo in considerazione.

Secondo Growth Marketing Pro, le conversioni della pagina di destinazione aumentano dell'86% quando sono presenti video.

Il video ti consente di comunicare in un modo che le parole da sole non possono.

Non deve essere nemmeno un video molto lungo.

Una clip di 30-45 secondi di un cliente soddisfatto o un breve video esplicativo contribuiranno a sottolineare il valore della tua offerta. Inoltre, ti fa sembrare più umano agli occhi dello spettatore.

Questa landing page tenta di superare la naturale riluttanza delle persone a compilare il modulo di contatto con un video.

esempio di video rilevante per l'ottimizzazione della pagina di destinazione

Non solo il video si distingue sulla pagina di destinazione, ma utilizza un modo creativo per superare un punto dolente primario.

8. Rafforza il tuo marchio con coerenza visiva

Una pagina di destinazione non è una cosa casuale lanciata su Internet per ottenere un clic.

È un'estensione del tuo marchio.

La coerenza visiva fa parte dell'identità di un marchio e fornisce ai potenziali clienti un quadro di riferimento.

Ad esempio, se hai un annuncio Google, un post sui social media o qualsiasi altra fonte di marketing digitale per raggiungere la tua pagina di destinazione, dovrebbero essere visivamente coerenti.

Ognuno di questi dovrebbe avere immagini, caratteri e colori coerenti in quanto indica a un potenziale cliente che ha a che fare con qualcosa di familiare.

Non dimenticare mai:

Non stai solo vendendo un widget. Stai vendendo un'esperienza.

Quindi, rendi quell'esperienza utente il più confortevole e senza attriti possibile.

Ad esempio, i Dashers (addetti alle consegne di Doordash) utilizzano gli smartphone per ricevere gli ordini di consegna e tenere traccia dei loro guadagni.

esempio di coerenza visiva di ottimizzazione della pagina di destinazione dai trattini

Il design della pagina di destinazione utilizza una foto di un telefono cellulare con una visualizzazione pertinente dei dati di Doordash per rimanere coerente con l'esperienza dell'utente.

9. Semplifica il tuo modulo di piombo

A nessuno piace dare informazioni a estranei, soprattutto quando è percepito come invadente e non necessario.

Pertanto, fai attenzione a quante informazioni richiedi nel modulo per i lead.

È comprensibile il motivo per cui vorresti sapere quanto più possibile su un visitatore, ma chiedere troppe informazioni in anticipo mette le persone a disagio.

Quindi, la riduzione del numero di campi nel modulo di registrazione aumenterà le conversioni.

Ma quanti dovresti averne?

Secondo HubSpot, il numero ideale di campi su un modulo è tre.

Nota come questo modulo di iscrizione di Chobani richiede solo le basi: nome, cognome e indirizzo e-mail.

esempio di modulo lead per l'ottimizzazione della pagina di destinazione da chobani

Hanno massimizzato le loro possibilità di ottenere un vantaggio senza alienare il visitatore.

10. Zona in una sola offerta

Una mente confusa dice sempre di no.

Si è tentati di comunicare quante più informazioni possibili. Tuttavia, quando hai l'attenzione del potenziale cliente, è meglio concentrarsi su una sola offerta alla volta.

Secondo Growth Marketing Pro, più offerte su una pagina di destinazione riducono le conversioni di uno sbalorditivo 266%.

Nota come CodeAcademy vuole che ti iscrivi solo per ulteriori informazioni.

ottimizzazione della pagina di destinazione un esempio di offerta da CodeAcademy

Potrebbero aggiungere un codice sconto o un'offerta di prova, ma dissuaderà il potenziale cliente dal motivo iniziale per cui è atterrato sulla pagina.

11. Cattura l'attenzione con testimonianze incredibili

Niente batte il potere della prova sociale.

Gli studi dimostrano che il 97% dei consumatori legge le recensioni dei prodotti quando effettua un acquisto.

Quindi, non puoi permetterti di non avere testimonianze.

Mentre una testimonianza blanda è meglio di niente, una testimonianza che riflette come il tuo prodotto o servizio ha aiutato un utente a superare un punto dolente mostra che sei affidabile e puoi fornire risultati.

Per saperne di più su come sfruttare il potere delle testimonianze per massimizzare le conversioni, dai un'occhiata a questo post di VWO.

Di seguito è riportato un ottimo esempio di come utilizzare le testimonianze sulla tua pagina di destinazione.

Esempio di testimonianza di ottimizzazione della pagina di destinazione da ChowNow

ChowNow incorpora una foto delle persone che danno la testimonianza e una narrativa di facile lettura per la prova sociale.

12. Attira i potenziali clienti con un chiaro invito all'azione (CTA)

Un lettore non dovrebbe mai essere confuso su quale azione vuoi che faccia.

Metti in chiaro cosa devono fare e non esitare a instillare un senso di urgenza.

Alcuni buoni esempi di un chiaro invito all'azione (CTA) sono:

  • Scarica qui il tuo rapporto gratuito
  • Fissa un appuntamento oggi
  • Offerta limitata. Iscriviti adesso.

Tuttavia, possono cadere appiattiti se non si distinguono.

Prova i colori contrastanti per enfatizzare il pulsante CTA e non aver paura di testare le combinazioni di colori per vedere cosa funziona meglio per il tuo pubblico.

Ma se vuoi fare un ulteriore passo avanti, personalizza il tuo CTA.

Hubspot ha scoperto che i pulsanti CTA personalizzati aumentano le conversioni di un enorme 202% rispetto alla formulazione predefinita.

Spotify adotta un approccio semplice con il suo CTA. Dopotutto, a chi non piace il libero?

Esempio di call to action per l'ottimizzazione della pagina di destinazione da spotify

Nota come il pulsante di azione contrasta con lo sfondo ma non è prepotente. È sottile ma efficace.

13. Potenzia la tua pagina con la SEO

Sebbene l'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) non svolga un ruolo chiave nell'ottimizzazione della pagina di destinazione, è un pezzo importante del puzzle.

In definitiva, se le persone non riescono a trovare la tua pagina di destinazione, non avrai conversioni.

Trovare la tua landing page attraverso un motore di ricerca rappresenta un modo gratuito per raggiungere potenziali clienti. Sfortunatamente, questo metodo ha molta concorrenza, anche se utilizzi un annuncio Google.

Tuttavia, considera quali parole e termini utilizza il tuo mercato di riferimento nei motori di ricerca e incorporali nel tuo testo.

Ad esempio, se la tua pagina si concentra sugli occhiali da lettura, la ricerca per parole chiave rivela i seguenti termini da aggiungere alla tua copia:

  • Occhiali da lettura
  • Occhiali da lettura da donna
  • Occhiali da lettura da uomo
  • I migliori occhiali da lettura

Intrecciali nella copia della tua pagina di destinazione in un modo che suoni naturale per il tuo pubblico.

14. Scopri cosa fa funzionare il tuo pubblico con i test AB

Solo il 58% delle aziende utilizza lo split test AB per l'ottimizzazione del tasso di conversione.

Più spesso testi diverse opzioni, più è probabile che tu arrivi alla combinazione migliore per il tuo pubblico.

Anche il test AB non dovrebbe essere una cosa una tantum.

Il mercato è in continua evoluzione. La qualità e la focalizzazione della tua offerta potrebbero dover cambiare con essa.

Hai il messaggio giusto per il pubblico giusto al momento giusto?

Non lo saprai mai se non esegui il test AB.

Modifica solo una variabile alla volta. Se provi a cambiare troppe cose contemporaneamente, non saprai mai quale cambiamento ha avuto l'effetto che hai osservato.

Ottimizzazione della pagina di destinazione: i passaggi successivi

Come accennato in precedenza, l'ottimizzazione della pagina di destinazione è un processo senza fine. Non importa quanto bene la tua pagina converta oggi, può sempre fare meglio domani.

Anche piccoli guadagni si sommano nel tempo.

Armati delle conoscenze in questo post e del desiderio ardente di spremere ogni conversione possibile dalla tua pagina di destinazione, sarai sulla buona strada per aumentare il tuo tasso di conversione.

Ora vai là fuori e implementa queste best practice per l'ottimizzazione della pagina di destinazione.