Le 10 migliori metriche dei social media da monitorare nel 2022 (+ suggerimenti rapidi)

Pubblicato: 2022-09-20

Sei sopraffatto dall'enorme volume delle metriche dei social media?

In un'epoca in cui i dati sono al primo posto in tutto ciò che fai, è difficile determinare quali informazioni siano vitali.

Fortunatamente, l'aiuto è a portata di mano.

In questo post, ti mostreremo quali metriche social contano di più. Scoprirai:

  • perché ogni metrica è essenziale per un obiettivo di social media marketing,
  • esempi e statistiche per misurare i tuoi progressi,
  • e suggerimenti per migliorare le tue prestazioni.

Siete pronti?

Entriamo!

le metriche dei social media presentavano un'immagine in linea

Cosa sono le metriche dei social media?

Le metriche dei social media sono i dati che utilizzi per determinare il rendimento della tua strategia sui social media.

Sei mai stato a una riunione di marketing con i tuoi colleghi mal preparati?

È difficile. Non puoi supportare la tua opinione, progetto o campagna perché non hai i dati per eseguirne il backup.

Quindi, le metriche dei social media gettano le basi per una campagna di successo.

Ti consentono di monitorare i dati dal tasso di crescita del pubblico e raggiungere il numero di conversioni e il costo per clic.

Perché le metriche dei social media sono importanti?

Quindi, comprendiamo che le metriche dei social media sono gli elementi costitutivi di una campagna di successo, ma come utilizziamo questi strumenti per creare un capolavoro?

Bene, con i dati corretti, puoi continuamente adattare i tuoi sforzi per raggiungere i tuoi obiettivi di marketing.

Tuttavia, proprio come un capolavoro, l'utilizzo di una sola fonte di ispirazione può fallire, quindi è saggio scegliere invece una combinazione di metriche sociali.

Stai cercando di migliorare la consapevolezza del marchio? Guarda la copertura, le impressioni e la condivisione della voce sociale (SSoV).

Forse il tuo obiettivo principale è il ritorno sull'investimento (ROI)? Guarda le conversioni, la percentuale di clic (CTR) e il costo per clic (CPC).

In definitiva, le metriche scelte dipendono dai tuoi obiettivi di marketing sui social media.

10 metriche essenziali di marketing sui social media per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi nel 2022

Il nostro elenco di metriche essenziali ti aiuterà a dimostrare che la tua strategia sui social media è sulla strada giusta o meno.

Dopotutto, quanto valgono i tuoi sforzi se non riesci a misurare i risultati?

1. Tasso di crescita dei follower

Il primo nella nostra lista è una metrica essenziale per la consapevolezza del marchio chiamata tasso di crescita dei follower (o "la metrica della vanità").

Misura la percentuale di aumento (o diminuzione) del numero di follower rispetto al conteggio precedente.

Puoi semplicemente controllare i tuoi follower totali. Ma in percentuale, conosci la velocità di crescita.

Ad esempio, se il marchio A ha 1.000 follower e guadagna 100 nuovi follower settimanalmente, il guadagno percentuale è del 10%.

Considerando che, se il marchio B ha 100.000 follower e ne guadagna gli stessi 100, il guadagno percentuale è solo dello 0,1%.

Se la tua velocità di crescita non aumenta alla stessa velocità incrementale, sai che devi adattare la tua strategia social.

Inoltre, Social Pilot ha rilevato che il tasso di crescita mensile medio dei follower per gli account aziendali è dell'1,46%.

Allora, qual è il tuo tasso di crescita? Sei in ritardo?

Suggerimento veloce

Un modo per migliorare questa metrica è ottimizzare i tuoi profili sui social media.

Social Media Examiner fa un ottimo lavoro per analizzare come ottimizzare il tuo profilo Instagram.

Sebbene si concentrino su Instagram, puoi seguire le lezioni e implementarle nei tuoi altri profili sui social media.

2. Portata sociale

La copertura sociale si riferisce al numero di visualizzazioni uniche che il tuo post riceve.

Quindi, se la stessa persona visualizza il tuo post 2, 3 o anche 10 volte, conta solo come una visualizzazione.

È un'altra metrica di consapevolezza essenziale che dovresti utilizzare nella tua strategia di social media da urlo.

Se Facebook fa parte della tua strategia social, dai un'occhiata a Facebook Insights. Tra le altre cose, mostrano la copertura per i tuoi annunci organici e a pagamento, evidenziati nel grande cerchio rosso in basso.

le metriche dei social media presentavano un'immagine in linea
Fonte: Tinuiti

Se vuoi approfondire ulteriormente, seleziona "Raggiungi" sul lato sinistro e guarda quali post risuonano di più con il tuo pubblico.

Influencer Marketing Hub ha rilevato che la copertura media di ciascuna delle principali piattaforme di social media è la seguente:

  • Instagram = 20%
  • LinkedIn = 13%
  • Facebook = 5,2%
  • Twitter = 3,61%

Quindi, entra in uno strumento analitico, controlla la tua portata sui social media e vedi dove puoi migliorare.

Suggerimento veloce

Come indicato sopra, puoi utilizzare la copertura social per determinare quali post risuonano di più con il tuo pubblico. Quindi fai un elenco e raddoppia questo tipo di contenuto.

Ma, se vuoi potenziare i tuoi risultati, approfitta degli influencer dei social media nel tuo settore.

Gli influencer hanno stabilito credibilità nel tuo settore e un pubblico già pronto che avrà interesse per il tuo prodotto o servizio.

Tuttavia, la scelta del giusto tipo di influencer è fondamentale. Quindi, se vuoi sapere qual è il migliore per te, dai un'occhiata a 5 tipi di influencer dei social media che aumenteranno il tuo marchio nel 2022.

3. Numero di impressioni

Le impressioni sui social media sono il numero totale di volte in cui i tuoi contenuti sono stati visualizzati. A differenza della copertura sociale, una persona può contare come più visualizzazioni.

Non solo valuta la consapevolezza del tuo marchio, ma può darti approfondimenti sia sul traffico sociale organico che su quello a pagamento.

Per valutare le tue impressioni, utilizza uno strumento come Twitter Analytics.

esempio di impressioni delle metriche dei social media

Lo strumento consente di monitorare il numero totale di impressioni dalla dashboard e il numero per tweet. Scarica semplicemente la piattaforma e fai clic su "visualizza attività tweet" sul tuo post.

Ma come fai a sapere se sei sulla strada giusta?

Tweet Binder suggerisce che un obiettivo facile a cui mirare è il 15-20% dei tuoi follower.

Allora, qual è il tuo conteggio? Hai bisogno di migliorare il tuo gioco sui social media?

Suggerimento veloce

Aumentare la tua copertura migliorerà naturalmente le tue impressioni totali, ma i veri guadagni si verificano quando migliori la tua strategia social.

Oktopost ha creato un video utile per aumentare le tue impressioni e aumentare il numero di conversioni sui social media.

Sebbene si concentrino su Twitter, puoi applicare gli stessi suggerimenti al resto dei tuoi account sui social media.

4. Social Share of Voice (SSoV)

La metrica di consapevolezza finale che aiuterà a far salire di livello il tuo marchio è la condivisione della voce sociale (SSoV). Si riferisce al numero di persone che parlano del tuo marchio rispetto ai tuoi concorrenti.

metriche dei social media Percentuale di SSoV

Puoi utilizzare l'equazione sopra per valutare il tuo SSoV, ma se stai cercando facilità, prova gli strumenti di ascolto sociale di Sprout Social.

metriche dei social media ssov germogliano strumento di ascolto sociale

Indipendentemente dal fatto che tu abbia optato per il percorso manuale o automatico, SSoV svolge un ruolo fondamentale nella tua strategia di social media marketing. Dopotutto, rappresenta la tua visibilità sui social media.

Ad esempio, se il tuo marchio vende cesti di vimini, dovresti vederti nelle conversazioni su cesti di vimini, tessitura di cesti e cesti in generale.

Quindi, maggiore è il tuo SSoV, più domini le conversazioni nel tuo settore.

Suggerimento veloce

Il modo più semplice (ed efficace) per scuotere il tuo SSoV è essere attivo sui social media.

Studia il tuo pubblico di destinazione per scoprire che è online e pubblica in questi orari. Ciò aumenterà la tua visibilità e mostrerà al tuo pubblico che hai una comunità attiva degna della loro attenzione.

Se sei come me e accendi sempre entrambe le estremità della candela, usa uno strumento di calendario dei social media per pianificare i tuoi post.

5. Tasso di coinvolgimento

Il tasso di coinvolgimento si riferisce a tutte le interazioni sui social media con i tuoi post: Mi piace, commenti, condivisioni ecc.

Deve essere al centro di tutte le strategie dei social media poiché il miglioramento di questa metrica avrà un impatto positivo su tutte le altre metriche dei social media in questo elenco.

Ma come fai a seguirlo?

Torna a Copertura sociale e Numero di impressioni e vedrai Facebook Insights e Twitter Analytics mostra il tuo tasso di coinvolgimento.

Esempio di tasso di coinvolgimento delle metriche sui social media 1

Inoltre, TikTok Analytics offre anche uno strumento utile.

esempio di tasso di coinvolgimento delle metriche dei social media2
Fonte: Hootsuite

Il coinvolgimento di TikTok è suddiviso in categorie ma non mostra la percentuale. Per aiutarti, usa il pratico calcolo di seguito:

percentuale del tasso di coinvolgimento delle metriche dei social media

Prendi l'esempio di TikTok sopra e inserisci i dati nell'equazione. Diciamo che la nostra portata è 500.

Quindi, il nostro tasso di coinvolgimento è pari a:

(1.137 Mi piace + 36 commenti + 48 condivisioni) / 500 = 2,44%

Di tutte le piattaforme di social media, TikTok ha il maggior coinvolgimento, con un tasso medio del 5,96%.

Mentre Facebook, Instagram e Twitter sono tutti al di sotto dell'1%.

Quindi, come si migliora questa potente metrica dei social media?

Dai un'occhiata al nostro suggerimento qui sotto.

Suggerimento veloce

Per migliorare il tuo tasso di coinvolgimento, fornisci contenuti che aggiungano valore al tuo pubblico di destinazione.

Visualizza il tuo feed e ascolta le esigenze dei tuoi clienti.

Inoltre, sii te stesso.

Ignora la tua forma aziendale ed evolvi nel tuo utente quotidiano. Avvia conversazioni, sii un volto dietro il tuo marchio e sviluppa un rapporto con le tue persone.

6. Tasso di risposta

Parlando di conversazioni, un alto tasso di risposta è fondamentale per l'assistenza clienti e le conversioni. Abbinalo a un tempo di risposta rapido e sei su un vincitore.

Il tasso di risposta è la percentuale del tuo pubblico a cui hai risposto che ha richiesto una risposta.

percentuale del tasso di risposta delle metriche dei social media

Un punto cruciale dei social media è che i clienti si aspettano che tu risponda alle loro domande. Non solo, si aspettano che tu lo faccia velocemente.

In effetti, Social Sprout ha rilevato che il 76% dei clienti si aspetta una risposta entro 24 ore e il 13% entro un'ora.

Inoltre, ti sei chiesto come ottenere quel badge appariscente "Molto reattivo ai messaggi" su Facebook?

Bene, hai bisogno di un tasso del 90% e un tempo inferiore a 15 minuti!

Allora sei abbastanza veloce? Cosa ti trattiene?

Suggerimento veloce

Se ricevi più messaggi ogni giorno, è difficile. Potresti aver bisogno di un canale di assistenza clienti dedicato e di un community manager per gestirlo.

Ma, se questa non è un'opzione, automatizza alcune delle tue domande frequenti utilizzando i chatbot per risparmiare tempo e denaro.

7. Referral

Il monitoraggio dei tuoi referral sui social media ti aiuta a determinare da dove proviene un utente prima di visitare il tuo sito web o la tua pagina di destinazione.

Il targeting dei tuoi canali di riferimento elevati aumenterà le conversioni e aumenterà il ROI dei social media.

Ma come li segui?

La risposta: Google Analytics.

metriche dei social media google analytics

Può essere complicato aggiungere i tuoi canali social ed è un argomento carnoso per l'avvio.

Fortunatamente, i nostri amici di Hootsuite ti tengono per mano e ti accompagnano passo dopo passo attraverso il processo.

esempio di referral delle metriche dei social media
Fonte: Megalitico

Ben tornato!

Una volta impostato, fai clic sui referral della rete e vedrai il rapporto sui social media sopra.

Il numero di sessioni illustra i rinvii da un canale di social media al tuo sito web. In questo esempio, Facebook è in testa al gruppo.

Ma cos'altro puoi fare con il rapporto?

Suggerimento veloce

Scavare a fondo.

Usa i tuoi dati per ispezionare ogni pagina e chiediti:

  • Qual è il canale social che genera più traffico?
  • Che tipo di contenuto sta superando il resto?
  • Per quanto tempo gli utenti sono coinvolti con i tuoi contenuti?

Trova ciò che funziona e raddoppia.

8. Tasso di conversione

Quindi, capisci da dove ha origine il tuo traffico sui social media, ma cosa succede quando qualcuno fa clic sul tuo annuncio di Facebook e atterra sulla tua pagina?

Bene, si convertono o rimbalzano.

Ma cos'è una conversione?

Per questo esempio, si tratta di una vendita, ma può essere un download, un abbonamento o una registrazione di interesse per un evento.

esempio di tasso di conversione delle metriche dei social media
Fonte: Megalitico

Google Analytics ha un altro asso nella manica. Un semplice clic sulla scheda di conversione mostra le tue vendite totali da ciascun canale social.

Ma come si calcola il tasso di conversione?

Mi dispiace, dovrai fare di nuovo un po' di matematica. Ecco l'equazione:

percentuale del tasso di conversione delle metriche dei social media

Ad esempio, se il tuo numero totale di conversioni da Google Analytics è 100 e i tuoi clic sono 10.000, il tuo tasso di conversione è pari all'1%, voilà!

Il tasso medio di conversione sui social media è compreso tra lo 0,8 e il 4,5%, ma molte aziende si sforzano di ottenere di più.

Quindi, se non riesci a raggiungere il tuo obiettivo, guarda la punta in basso.

Suggerimento veloce

Ottimizza la tua pagina di destinazione...

C'è dell'altro.

L'ottimizzazione della pagina di destinazione è il modo più efficace per aumentare il tasso di conversione e avere un vantaggio sulla concorrenza. Massimizza il potenziale della tua pagina e spreme ogni ultima conversione.

9. Percentuale di clic (CTR)

Un'altra metrica di conversione dei social media a cui dovresti attingere è la percentuale di clic (CTR). Invece di guardare alla fine del funnel di vendita, guardi all'inizio: il clic.

metriche dei social media percentuale di clic

Per determinare la tua % CTR usa l'equazione sopra o Google Analytics.

In alternativa, se hai una presenza su YouTube, prova il loro strumento di analisi. Offre un'ampia varietà di metriche dei social media, ma per trovare il tuo CTR, premi la scheda Copertura.

metriche dei social media ctr esempio 1
Fonte: Visme

Indipendentemente dallo strumento analitico, hai bisogno di una figura da campo per concentrare i tuoi sforzi.

Se esegui una rapida ricerca su Google, vedrai la percentuale media di CTR per gli annunci a pagamento su ciascuna piattaforma social.

Ma cosa succede se non pubblichi annunci a pagamento? Bene, diventa complicato.

Fortunatamente abbiamo svolto alcuni dei lavori più duri per te:

le metriche dei social media fanno clic sulle percentuali di percentuale
Fonte: Data Box e Social Insider

Il grafico mostra il CTR medio per alcune delle principali piattaforme social. Come puoi vedere, YouTube e Facebook sono in testa, ma sorprendentemente Twitter è fuori dal ritmo.

In sostanza, se hai un CTR basso, i tuoi contenuti non sono all'altezza. Non sta risuonando con il tuo pubblico di destinazione e non riesce a fornire valore.

Suggerimento veloce

Quindi, per aumentare il tuo CTR, la risposta ovvia, come abbiamo visto con la nostra metrica di coinvolgimento, è fornire valore.

Prendiamo il nostro esempio di cesto di vimini di prima. Per aggiungere valore, potresti fornire al tuo pubblico una serie di post per aiutare gli utenti a tessere i propri cesti.

Ma cos'altro puoi fare?

Inchioda il titolo del post.

Optare per un titolo orientato al vantaggio che attiri il lettore. Continuando con il nostro esempio di tessitura di cesti, potresti usare:

“Come tessere un cesto in 7 semplici passaggi”

È breve, dolce, colloquiale e arriva rapidamente al punto.

10. Costo per clic e Costo per conversione (CPC)

Il CPC può fare riferimento al costo per clic o al costo per conversione.

Il costo per clic si riferisce alla tua spesa pubblicitaria. È l'importo che paghi per clic su un post sui social media sponsorizzato, indipendentemente da una vendita.

Ma ci stiamo concentrando sul costo per conversione.

Come mai?

Perché è più semplice e comprende tutti i costi dei social media.

formula del costo per clic delle metriche dei social media

Se spendi $ 10.000 per la tua campagna sui social media e generi 100 nuove conversioni, il tuo costo equivale a $ 100 per conversione. Se le tue entrate da ciascuna sono solo $ 80, allora hai un problema.

Che cosa si può fare?

Per aumentare il tuo CPC, puoi ridurre la spesa pubblicitaria o aumentare il numero di conversioni.

Suggerimento veloce

Oltre a implementare tutti i suggerimenti rapidi in questo post, puoi provare i test A/B.

Ti consentono di modificare una variazione del tuo post o annuncio mantenendo il resto lo stesso.

Le tue immagini hanno l'impatto desiderato nei tuoi post su Instagram? In caso contrario, prova un breve video o una bobina di Instagram.

Un'affermazione o una domanda risuona di più con il tuo pubblico su Twitter?

E la lunghezza dei tuoi post su Facebook?

Ottieni l'immagine.

Colpire il punto debole non solo migliorerà il tuo CPC, ma ogni metrica in questo post.

Quali metriche dei social media sceglierai per la tua strategia?

Quindi, i tuoi sforzi sui social media valgono la pena?

Prendi un paio delle metriche dei social media dal nostro elenco e implementale nella tua strategia social. Valuta i tuoi risultati e determina dove stai eccellendo o non sei all'altezza.

Se hai bisogno di fare un salto di qualità, utilizza alcuni dei nostri suggerimenti.

Potresti esserti reso conto che la maggior parte dei nostri consigli ha un impatto positivo su ogni metrica: vinci, vinci.

Allora, cosa stai aspettando?